LE ROSE RUGOSE

La specie botanica e' originaria della Cina sud-occidentale e del Giappone ed e' giunta in Europa tramite il botanico Thunberg alla fine del Settecento. L'origine del suo nome e' legato alla caratteristica foglia verde brillante, profondamente incisa e rugosa alla vista e al tatto. Arbusti vigorosi, sani, resistenti ai climi rigidi e alla siccita' estiva hanno tutte in comune un inconfondibile e penetrante profumo, la continua rifiorenza e la produzione, in autunno, di grossi cinorrodi tondeggianti, rosso-arancio, persistenti per buona parte dell'inverno. I fiori che nella specie botanica sono semplici, rosa magenta o rosa chiaro diventano, nei numerosi ibridi ottenuti a partire dalla fine del XIX secolo, anche doppi, stradoppi con colorazioni bianche o gialle. Ama terreni profondi, tendenzialmente acidi.

  • Filtri
rosa agnes
Categoria: LE ROSE RUGOSE

Gruppo: rugose; Portamento: arbustivo, eretto; Fiore: giallo ambra, doppio, fragranza deliziosa; Altezza: 1,8/2 mt; Larghezza: 1,5 mt; Fioritura: rifiorenza ripetuta; Posizione: sole, mezz'ombra; Resistenza alla malattie: buona.

0
Shares

Questo sito, www.igiardinielefronde.it, non utilizza cookie di profilazione ma solamente cookie tecnici. Se accedi a qualunque elemento di questa pagina acconsenti implicitamente a utilizzare i cookie.