Hydrangea macrophylla "Amethyst"

Categoria: ORTENSIE

Selezionata da Haworth-Booth nel 1938 da semi di "Europa" potrebbe essere una variante di "Tosca" e ricorda nei colori, nel portamento e nell'irregolarita' dell'infiorescenza la piu' voluminosa "Domotei". Forma un cespuglio molto compatto, medio piccolo (80x100 cm) con fogliame verde chiaro brillante; con il tempo assume una forma allargata, quasi tappezzante. Le infiorescenze di tipo globoso, molto asimmetriche vanno da un delicato rosa porcellana ad un lilla/malva a seconda del pH del terreno e sono molto persistenti. Sono formate da fiorellini sterili con i sepali dentellati, fittamente addossati, alcuni semplici altri doppi, disposti alla rinfusa conferendo a tutta l'infiorescenza un aspetto "frivolo" molto gradevole. La copiosa fioritura avviene da meta' giugno a tutto settembre, anche su molti getti laterali. Nonostante la taglia e l'aspetto delicato dell'infiorescenza, questo cespuglio e' molto resistente alla pioggia battente degli acquazzoni estivi. Predilige la mezz'ombra dove le sue tinte possono presentarsi al meglio. Fiorisce sul ramo dell'anno precedente; la potatura si effettua a fine inverno limitandosi ad eliminare le infiorescenze appassite, rami secchi o danneggiati.

PORTAMENTO: cespuglio molto compatto
ALTEZZA: 80-100 cm
LARGHEZZA: 100 cm
FIORE: globoso, rosa porcellana o lilla/malva
TERRENO: umido, ben drenato, non calcareo
POSIZIONE: mezz'ombra
FIORITURA: meta' giugno-settembre
Fai una domanda su questo prodotto
0
Shares

Questo sito, www.igiardinielefronde.it, non utilizza cookie di profilazione ma solamente cookie tecnici. Se accedi a qualunque elemento di questa pagina acconsenti implicitamente a utilizzare i cookie.