Albicocco "Tonda di Costigliole"

Categoria: FRUTTI ANTICHI

Antica cultivar piemontese, autoctona della zona di pianura e collina tra Busca e Saluzzo con centro a Costigliole da cui prende il nome. Nell'areale alpino che pone condizioni limite per l'albicocco riesce a produrre costantemente grazie all'elevata tolleranza alle minime termiche invernali e alla fioritura medio-tardiva, a scalare, che la espone meno alle gelate tardive. Rappresenta un ottimo caso di adattamento cultivar/ambiente. Il frutto e' di media pezzatura e di forma tonda. La buccia e'arancio-rosso con frequenti marezzature di colore rossastro a maturita'. La polpa e' arancio, soda, dal sapore dolce e dall'aroma intenso, molto zuccherina. La maturazione avviene a scalare a partire dalla II^ decade di luglio. Si consuma fresca, sciroppata, sotto spirito e nella preparazione di succhi.

FRUTTO : antico, medio, tondo
POLPA: arancio, soda, sapore dolce, aroma intenso
BUCCIA: arancio rosso
MATURAZIONE II^ decade di luglio
CONSUMO: fresco, sciroppato, sotto spirito, succhi
CONSERVAZIONE: breve
RESISTENZA ALLE MALATTIE: buona
Fai una domanda su questo prodotto
0
Shares

Questo sito, www.igiardinielefronde.it, non utilizza cookie di profilazione ma solamente cookie tecnici. Se accedi a qualunque elemento di questa pagina acconsenti implicitamente a utilizzare i cookie.