News

News (33)

01 Ago

Chiusura estiva

Scritto da Pubblicato in News

buona estate echinopsDal 7 agosto al 23 agosto il vivaio rimarrà chiuso

Leggi tutto...
31 Mag

image002Eccoci arrivati alla seconda edizione del nostro evento dedicato ai fiori, agli insetti utili ed al biologico. Una piccola mostra-mercato, dove oltre alle nostre piante potrete trovare gli Aceri giapponesi di Giancarlo Stucchi, prodotti locali: dal vino biologico alle marmellate, lo sciroppo di rose, formaggi, pane biologico e altre chicche buone e belle.

Non potevano mancare gli "Hotel per insetti di Paolo Parlamento" e le splendide opere di Emilio Carrea, magnifici quadri realizzati con la tecnica dell'"intarsio"

Perchè a metà giugno? Perchè le magnifiche fioriture estive di ortensie ed erbacee perenni ci regalano meravigliosi colori e profumi.......... Sì, alcune ortensie profumano delicatamente, vedremo quali dopo aver ascoltato un brano del libro "C'è gente in giardino" libro scritto a quattro mani da Carlo Pagani e Mimma Pallavicini.

Ecco in dettaglio il programma delle due giornate:

Sabato 17 giugno:

Ore 10:00 - Laboratorio per bambini "Hotel per insetti" Paolo Parlamento insegnerà ai bambini a costruire dei simpatici rifugi per insetti con materiale di riciclo

Ore 11:00 - Presentazione e lettura di un racconto tratto dal libro " C'è gente in giardino" ed. Pendragon di C. Pagani e M. Pallavicini a cura di Mimma Pallavicini

Ore 15:00 - Laboratorio per bambini "Hotel per insetti" con Paolo Parlamento i

Ore 16:00 - Lettura di un racconto tratto dal libro " C'è gente in giardino" ed. Pendragon di C. Pagani e M. Pallavicini a cura di Mimma Pallavicini al termine i bambini potranno partecipare ad una "merenda consapevole" organizzata da Mimma Pallavicini

Ore 17:30 - Incontro con l'artista: Emilio Carrea racconterà le sue opere e la sua tecnica che consiste in una sorta di mosaico ottenuto innestando ed incollando nella cavità di un supporto ligneo sottili tessere dello stesso materiale, di varia forma e colore, al fine di comporre uno splendido disegno geometrico o figurato

Domenica 18 giugno:

Ore 10:00 - Laboratorio per bambini "Hotel per insetti" curato dai bambini,  Theodor e Gregor con la supervisione del papà coinvolgeranno grandi e piccoli per  costruire dei simpatici rifugi per insetti con materiale di riciclo,

Ore 11:00 - Incontro con l'artista: Emilio Carrea, le diverse fasi del lavoro per arrivare ad un quadro unico nel suo genere

Ore 15:00 - Laboratorio per bambini "Hotel per insetti"

Ore 16:00 - La coccinella ed il fiore: un breve incontro dedicato al giardino biologico per bambini e genitori

Ore 17:30 - Incontro con l'artista: Emilio Carrea

 

Leggi tutto...
08 Mag

Coccinella Day

Scritto da Pubblicato in News

image001 coccinella

Secondo evento dedicato al biologico!

In questa occasione passeggeremo insieme ad Andrea Pellegatta in giro per il vivaio alla ricerca degli insetti utili e dei loro predatori, dedicheremo, in particolare, tempo all'osservazione della coccinella nei suoi diversi stadi. Al mattino dalle 10:30 ed in pomeriggio dalle 14:30 bambini ed adulti verranno accompagnati alla scoperta di questo simpatico insetto, procederemo in seguito al lancio degli adulti di coccinella. Sarà possibile acquistarle per portarle nei propri giardini.

E' gradita la prenotazione delle coccinelle, per garantire la disponibilità per tutti coloro che le desiderano, mediante e-mail: http://www.igiardinielefronde.it/contatti/sample-category-i/contatti , oppure con messaggio al 340/5697376

vi aspettiamo per trascorrere insieme una giornata divertente!!!

Leggi tutto...
01 Mar

I corso giardino biologico

Scritto da Pubblicato in News

CORSI SUL BIOLOGICO: CONDIVISIONE DEI NOSTRI SEGRETI PER UN GIARDINO VIVOcoccinella

In molti vi chiederete perchè si debba scegliere di non usare certi prodotti su piante che non si mangiano, in realtà, non c'è un'unica risposta. Vi racconto il mio perchè....

Quando mi avvicinai alla coltivazione delle piante in modo professionale, mi vennero insegnate da più parti le tecniche tradizionali che prevedevano un continuo intervento volto a sopprimere la vita nelle sue varie forme in favore di un'unica coltura considerata di valore. Non era in linea con il mio pensiero, ma, erroneamente pensai di ridurre al minimo gli interventi per evitare i danni peggiori. Ben presto il castello di carta crollò, non avevo le basi giuste e i famosi "esperti" non sapevano come darmi le risposte che io cercavo.

Questo è stato il punto di partenza del nostro percorso, iniziato circa dieci anni fa, oggi continuiamo a studiare, provare, commettere errori, ma, con l'aiuto di esperti veri, abbiamo raggiunto l'obiettivo di avere piante sane e belle in un ambiente vivo e generoso.

Se avete piacere di entrare nel dettaglio vi aspettiamo ai nostri corsi ed eventi dedicati al giardino biologico

I corso: sabato 11 marzo dalle 9:15 alle 13:00

Programma del corso:

 9:15 -9:30 Ritrovo presso il vivaio di Serravalle Scrivia

9:30 - 11:00 : Piante in vaso, cosa osservare a fine inverno e come prepararsi alla primavera. Dall'utilizzo di organismi utili alla scelta di prodotti naturali.

11:00 - 11:30 Pausa con spuntino

11:30 - 13:00 :Passeggiata fra le piante coltivate in terra e in giardino, per capire come progettare un giardino che possa essere gestito con tecniche biologiche.

Numero massimo di partecipanti: 8 persone

Quota di partecipazione: 30,00 €

Conferma di prenotazione entro il 08/03/2017 tramite e:mail: http://www.igiardinielefronde.it/contatti/sample-category-i/contattiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." style="cursor: pointer;"> o telefono: 340/5697376





Leggi tutto...
16 Feb

Corsi di fine inverno

Scritto da Pubblicato in News
 

Corso 1: POTATURE DELLE PIANTE DEL FRUTTETO DI FAMIGLIA

Come potare il melo, oppure il pesco o ......?

E' una domanda ricorrente per chi ama poter raccogliere  frutti buoni e sani, magari non perfetti nella forma, ma, con un sapore che ricorda quelli che si mangiavano nell'infanzia, quando si andava a trovare i nonni.

mele dei nonni

Il nostro corso vuole dare le basi per avvicinarsi alla potatura imparando a distinguere tra una specie e l'altra, ottenendo un buon risultato e divertendosi anche un po'

data del corso: 25 febbraio dalle 9:15 alle 12:30

Programma del corso:

9:15 -9:30 Ritrovo presso il vivaio di Serravalle Scrivia

9:30 - 10:00 Breve introduzione teorica

10:00 - 12:30 Lezione pratica di potatura delle piante da frutto 

12:30 :conclusione con aperitivo

Numero massimo di partecipanti: 8 persone

Quota di partecipazione: 40,00 €

Conferma di prenotazione entro il 23/02/2016 tramite e-mail: http://www.igiardinielefronde.it/contatti/sample-category-i/contatti o telefono: 340/5697376

Consigliamo di portare con sè la propria forbice da potatura

 

Corso 2: POTIAMO LE Hydrangee?

 

corso potatura

La prima risposta che darei alla domanda sul come fare è "non fare", a quel punto vedrei tanti occhi sbarrati..... in realtà, dipende dalle specie e dal giardino, certo è che una arborescens non teme la forbice, ma, molte altre sì .

Come fare allora... vi aspetto in vivaio per imparare a distinguerle e a potarle

data del corso: 25 febbraio dalle 14:30 alle 17:30

Programma del corso:

14:30 -14:45 Ritrovo presso il vivaio di Serravalle Scrivia

14:45 - 17:30 Osserviamo e impariamo a tagliare (lezione pratica)

17:30 Conclusione con merenda

Numero massimo di partecipanti: 8 persone

Quota di partecipazione:  30,00 €

Conferma di prenotazione entro il 23/02/2017 tramite e-mail: http://www.igiardinielefronde.it/contatti/sample-category-i/contatti o telefono: 340/5697376

Consigliamo di portare con sè la propria forbice da potatura

Leggi tutto...
12 Nov


 

Simonetta copia

Sabato 19 novembre, ore 15:00: “Più Orto che Giardino” incontro con la scrittrice e garden blogger Simonetta Chiarugi. Tanti sono i consigli nel libro scritto a 4 mani con Camilla Zanarotti, non solo, sulla coltivazione di fiori ed ortaggi, ma, anche suggerimenti per il loro impiego in cucina. Due titoli molto interessanti : "I fiori amici utili e belli" e "Orto in ombra". Come si fa ad avere un bell'orto e qualche verdura per le nostre tavole se lo spazio disponibile è solo all'ombra? Simonetta vi guiderà nella scelta per gustare i frutti del vostro lavoro.

“Natale in vivaio”articolo Natale: Sabato 10 dicembre e domenica 11 dicembre dalle 15:30. La magia del Natale in giardino, consigli e spunti.

ore 17:00: La suggestione delle candele e vin brulé. Passeggiata nell’ora in cui la luce sfuma e la fiamma delle decorazioni regala l’atmosfera più fatata.

Corsi

Sabato 10 dicembre dalle 9:30 alle 13:30: “Ghirlanda di Natale”. Realizzeremo insieme una ghirlanda con materiali naturali costruendo una base di salice contorto.

Numero massimo di partecipanti: 10
Costo compreso il materiale e tea break: 60,00€
Attrezzatura richiesta: guanti, forbici e pinze
Prenotazioni: entro il 1/12 tramite e-mail:
cell: 340/5697376

 Vi racconto qualcosa degli incontri appena passati, cominciando dall'orto senza fatica

IMG 8770

 Stefano, come mi piace definirlo, il nostro "artista giardiniere" non ha mai amato l'orto, stranamente, vista la grande passione per le piante ed i giardini.

L'incontro con una collezionista francese di pomodori ha iniziato a stuzzicare la sua curiosità e finalmente con la lettura del libro di Charles Dowding dedicato all'orto ha trovato la soluzione che faceva per lui.

Nessuna vangatura, applicazione sul terreno di uno strato di 30 cm di compost, formato da letame mescolato a cippato, in autunno; la semina o la messa a dimora delle piantine in primavera...........risultato: verdure splendide sane e senza fatica.

Vi chiedpomodorierete: "e le erbe infestanti??"

Sorpresa: nel compost praticamente non nascono, ma, in caso sia presente la "gramigna", prendetevi tempo, coprite il terreno interessato con del cartone in piena estate e in autunno procedete con il compost.

Questa è la stagione giusta, mi raccomando preparate il vostro orto.

Quanti lavori fare ancora in autunno??? Tanti tanti, ricordatevi che è il periodo migliore per piantare quasi tutto.

Quindi: piantiamole queste meravigliose Hydrangee!eva

Nuovamente con noi Eva Boasso domenica ha tenuto una magnifica lezione sulle ortensie, prima di lasciare a noi la dimostrazione pratica sulla messa a dimora.

Alcuni annotazioni:

Per cominciare una curiosità: perchè utilizzare il termine idrangea? Perchè è il termine in lingua italiana per questo genere di piante, utilizzato in un testo universitario di Botanica pubblicato a Pisa intorno al 1820.

Continuo con una delle mie preferite: l'Hydrangea quercifolia, la sua bellezza non si limita alle infiorescenze estive, ma, in autunno la magnifica colorazione delle foglie lascia senza fiato e, in inverno, i lunghi rami tortuosi e sfoglianti  prendono un colore arancio quando sono inumiditi dalla pioggia. Sono piante di origine americana, possono essere posizionate in pieno sole, non sono esigenti per quanto riguarda il terreno, ma, attenzione al drenaggio, le radici sono molto profonde, per questo tollerano maggiormente la siccità rispetto alle altre specie.

Per tutte le idrangee, ma, oserei dire per tutte le piante la preparazione del terreno è fondamentale, i risultati migliori li abbiamo ottenuti, in particolare, con le macrophylla e le serrate, miscelando al terreno un compost costituito da una miscela di letame e cippato di conifera. Le nostre piante madri sono in piena terra ormai da 10 anni e non richiedono altro che acqua durante la stagione estiva. La buona terra del bosco è un'ottima alternativa, oppure, abbondanti riporti di aghi di pino creano un substrato perfetto.

In vaso un pochino di concime in più, in vivaio le concimiamo al bisogno e ad anni alterni, non facciamo mancare, invece l'innaffiatura con chelato di ferro, tre volte l'anno. Un ultimo consiglio, per le zone con clima invernale più rigido, per avere buoni risultati in vaso considerate l'acquisto delle varietà più resistenti al freddo.

 

Leggi tutto...
30 Ott

Incontri d'autunno

Scritto da Pubblicato in News

Stefano StefanoRuhe, artista giardiniere, vi racconterà il segreto per avere un orto bello, buono, ma soprattutto a bassa manutenzione!!!

Sabato 5 novembre dalle 15:00 alle 17:30, l'incontro si terrà nella nostra serra posizionata proprio accanto all'orto di famiglia, dove in questo momento raccogliamo cavoli rapa, cavolo nero, cavolo capuccio e sedano.

Questa è la stagione per preparare il terreno sia nell'orto che nel frutteto, vi aspettiamo per raccontarvi l'esperienza del nostro speciale giardiniere.

merge eva

Domenica 6 novembre: “Piantiamo le ortensie”, in occasione della messa a dimora delle diverse specie in piena terra in vivaio, vi racconteremo i nostri segreti.

Ore 10:00 : Ogni giardino ha la sua Hydrangea, l’Ortensiologa e scrittrice Eva Boasso ci spiegherà quali scegliere inbase al tipo di giardino

Ore 11:30: Dimostrazione pratica di messa a dimora con Stefano e Lucia (in caso di pioggia tutto in serra con i vasi)

merge simonettaSabato 19 novembre, ore 15:00: “Più Orto che Giardino” Incontro con la scrittrice e Garden blogger Simonetta Chiarugi. Tanti sono i consigli nel libro scritto a 4 mani con Camilla Zanarotti, non solo, sulla coltivazione di fiori ed ortaggi, ma anche suggerimenti per il loro impiego in cucina. Due titoli molto interessanti : "I fiori amici utili e belli" e "Orto in ombra", tante volte ci si chiede, "come si fa ad avere un bell'orto e qualche verdura per le nostre tavole se lo spazio disponibile è solo all'ombra?". Simonetta risponderà a queste e ad altre domande curiolse.

Tutti gli incontri si terranno con qualunque tempo, in vivaio con il sole, nella serra in caso di pioggia

Leggi tutto...
18 Ott

DUE GIORNI PER L'AUTUNNO 2016

Scritto da Pubblicato in News

foto MasinoQuest'anno molte novità al Castello di Masino, noi siamo pronti con i nostri colori autunnali. La collezione di Meli da bacca si è arricchita di novità, fra cui il Malus "Magical Eternity" dai frutti un pochino più grandi rispetto ad altre varietà, ma, allo stesso tempo persistenti fino a Natale, quando si potranno cogliere per le vostre decorazioni. Bellissimo in questo momento per il colore del fogliame il Malus toringo "Brouwers Beauty" dai minuscoli frutti gialli. Ortensie, arbusti insoliti e cavoli ornamentali coloreranno il nostro stand. Vi consiglio di seguire la pagina Facebook dedicata alla Mostra, dove sono indicate le informazioni per le passeggiate botaniche organizzate per questa edizone: https://www.facebook.com/Giorni-per-il-Giardino-al-Castello-di-Masino-603210486543665/?ref=ts&fref=ts e tante altre notizie utili.

 

 

 

 

Leggi tutto...
26 Set

Orticolario

Scritto da Pubblicato in News

ridotta per news 2016Nella sempre splendida cornice di Villa Erba a Cernobbio, anche quest'anno, vi diamo appuntamento dal 30 settembre al 2 ottobre con i colori dell'autunno. Presenteremo una selezione di Hydrangee appartenenti alle diverse specie e una collezione di Meli ornamentali da bacca, fra i quali una novità il Malus "Magical Eternity" ottenuta dal vivaio olandese Kolster BV, noto per la serie "Magical" delle Hydrangee macrophylla. Come sempre il nostro stand (posizione 117) sarà facilmete riconoscibile grazie agli originali steccati ed ai nostri intrecci di salice e nocciolo cotorto.

Per tutte le informazioni e i programmi della mostra potete consultare il sito: http://orticolario.it/

 

 

Leggi tutto...
21 Set

Fiori Frutta Qualità

Scritto da Pubblicato in News

Eupatorium rugosum ChocolateIl prossimo Week End, sabato 24 e domenica 25 settembre, vi aspettiamo a Celle Ligure. In questa occasione oltre alle diverse specie di Hydrangee vi proporremo accostamenti con erbacee perenni da ombra e mezz'ombra. Un esempio che a noi piace molto: Eupatorium rugosum "Chocolate", bellissimi fiorellini bianchi su un fogliame color cioccolato.

Per ogni tipo di informazione sulla mostra vi invitiamo a dare un'occhiata al sito: http://www.fiorifruttaqualita.it/ , dove troverete tutte le informazioni sul programma, le conferenze, gli espositori.

 

 

 

Leggi tutto...
0
Shares

Questo sito, www.igiardinielefronde.it, non utilizza cookie di profilazione ma solamente cookie tecnici. Se accedi a qualunque elemento di questa pagina acconsenti implicitamente a utilizzare i cookie.