complementi 2Recinzione in legno di castagno spaccato a mano, i singoli listelli sono uniti fra loro da filo di ferro galvanizzato. La particolarità deriva dalla lavorazione del legno di castagno che viene spaccato a mano e non segato industrialmente , il carattere artigianale ne garantisce una longevità eccellente e un aspetto semplice e armonioso.
Lo spazio fra i listelli e le altezze sono variabili a seconda delle esigenze di schermatura e di utilizzo. Possono essere lavorate con dei salici per creare un piccolo orto rialzato, oppure inserite nelle aiuole per limitare l'accesso agli animali domestici. Progettando accoppiamenti con erbacee perenni ed arbusti si    creano insiemi di grande effetto.            IMG 8856
IMG 9687

 

complementi 1Schermature e recinzioni naturali, ecologiche e durevoli. L'erica viene tagliata e lavorata a mano, si formano delle fascine che vengono, poi, "tessute" su dei telai artigianali utilizzando del filo di ferro galvanizzato fino ad ottenere dei pannelli aventi uno spessore di circa 8 cm, 1 m di larghezza ed altezze variabili fino a 2,50m. La lavorazione artigianale e le caratteristiche tecniche di questi pannelli ne garantiscono una vita media di circa 20 anni. Il risultato finale è quello di avere una schermatura più economica di un muro, ma, nello stesso tempo in grado di garantire lo stesso grado di riservatezza, regalando un aspetto elegante e chic al vostro giardino. Non ci sono costi di manutenzione e possono essere arricchiti di colore utilizzando piante rampicanti e arbusti fioriferi. Possono essere utilizzati, inoltre, per ombreggiare pergole, per "nascondere" compostiere, per creare angoli privati in giardino. Nella foto qui sotto, abbiamo utilizzato i pannelli per un allestimento dove gli stessi ci hanno aiutato a creare prospettiva e uno spazio dove poter giocare a nascondino, ispirati dal tema di Orticolario 2018.

IMG 8886

0
Shares

Questo sito, www.igiardinielefronde.it, non utilizza cookie di profilazione ma solamente cookie tecnici. Se accedi a qualunque elemento di questa pagina acconsenti implicitamente a utilizzare i cookie.